venerdì 24 ottobre 2014

Bentornato "Black XX"!

 
Era da un po' di tempo che ne sentivo la mancanza... È uno di quei tabacchi ai quali mi sento particolarmente affezionato e che finalmente è tornato tra le mie mani.
Con la complicità delle parentele in Svizzera sono riuscito finalmente a riprendere un paio di tins del famosissimo Samuel Gawith "Black XX" (attualmente non distribuito sul suolo italiano).
Per chi non conoscesse ancora questo tabacco potremmo definirlo come un parente strettissimo del quasi estinto (almeno per l'Italia) "Brown n° 4": anche in questo caso parliamo di una treccia, di un twist bello oleoso ma nero come la pece e a base esclusiva di Virginia.
Tra le principali caratteristiche del Black XX è da sottolineare la sua forza: un tabacco da prendere con le pinze e da fumare con molta attenzione dato che potrebbe mettere all'angolo anche il fumatore più esperto.
 
Per chi volesse saperne di più è presente qui una mia personale recensione di questo meraviglioso Samuel Gawith.