domenica 21 dicembre 2014

"Il Ciocco" rhodesian: una perla di rara bellezza

Torno, a distanza di tempo, a dedicare un articolo ad uno dei migliori artigiani emergenti presenti sulla piazza, ad una di quelle persone che hanno la tendenza a rimanere fin troppo spesso in silenzio senza dover a tutti i costi sbandierare le proprie creazioni ovunque.
Sto parlando del mio amico Antimo Parolise, alias "Il Ciocco".
Quando si parla delle pipe abruzzesi "Il Ciocco" c'è un elemento fondamentale che merita di esser sottolineato: il rapporto qualità/prezzo.
Si, le pipe di Antimo sono le uniche che possono essere acquistate davvero con una spesa onestissima: solo con questo brand emergente è possibile prendere una radica liscia (e, vi assicuro, di ottima qualità) con una spesa di poco superiore alle 100€... E scusate se lo sottolineo... Ma l'onestà di fondo è notevole.
Mr Parolise, oltre ad essere un mio carissimo amico, è una persona eccezionale sotto ogni punto di vista.
Ma torniamo alla questione.
Il mio interesse è quello di soffermarmi sulla sua ultimissima creatura: una rhodesian degna di tale nome.
Ho visto questa pipa proprio sul suo store online e purtroppo sono stato anticipato per un pelo nell'acquisto; nonostante ciò bisogna ammettere che questa volta Mimmo ha superato se stesso.
Siamo davanti ad uno shape che, quasi certamente, deve un po' di ispirazione al Duca e che, allo stesso tempo, potrebbe diventare un elemento distintivo e caratterizzante della produzione dell'artigiano pescarese, tanto quanto la sua già nota "cioccopadella".
Resterò il strettissimo contatto con "Il Ciocco" perchè il mio obiettivo è quello di farmi replicare lo shape. Una pipa così non si può non averla... E poi... Con Parolise la validità del prodotto e dei materiali è totalmente garantita.
Ancora una volta Antimo mi ha reso fiero d'essere abruzzese.